Home Cronaca

Giudizio immediato per il sindaco Fornaro

28 novembre 2011 – La notizia è stata pubblicata sul sito web del quotidiano Il Giorno: per il sindaco Fornaro sarebbe stato disposto il giudizio immediato. Il giudice per le indagini preliminari Micaela Curami avrebbe infatti accolto la richiesta dei pubblici ministeri, da noi anticipata lo scorso 19 novembre (leggi qui). Le affermazioni dei legali del sindaco lette nel corso del consiglio comunale, che per altro hanno portato fuori strada un noto settimanale locale, sarebbero quindi superate dai fatti. Dopo le motivazioni rese note dal Tribunale del Riesame in merito al mancato accoglimento della richiesta di revoca degli arresti domiciliari (leggi qui) si avvicina quindi il momento in cui Fornaro potrà confrontarsi con un consiglio giudicante e cercare di dimostrare la propria estraneità ai fatti che gli vengono contestati, ovvero i reati di concorso nell’emissione di fatture false, truffa e corruzione.

Fornaro ha ora 15 giorni di tempo per proporre eventualmente il ricorso a riti alternativi, come il patteggiamento. Nel caso il sindaco non decidesse di avvalersi di questa facoltà, secondo il quotidiano Il Giorno il dibattimento comincerà il prossimo 7 febbraio davanti alla quarta sezione penale.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.