Home Cronaca

Nove sindaci uniti per chiedere la riapertura pomeridiana degli uffici postali

17 dicembre 2020 – Dallo scorso lockdown l’orario dell’ufficio postale di Arese è stato modificato, abolendo l’apertura pomeridiana (ovvero fino alle 19.00), che era prevista dal lunedì al venerdì. Inutile dirlo che questo ha causato lunghe code durante la mattinata e provocato non pochi disagi agli aresini, come testimonia anche la lettera inviata il 15 dicembre a Poste Italiane e sottoscritta dal nostro sindaco Michela Palestra insieme ai sindaci di alcuni comuni limitrofi. Riportiamo integralmente il testo della lettera.

Spettabile Condirettore generale Poste italiane dott. Giuseppe Lasco e p.c. Direttore Filiale Milano 2 Nord dott. Dario Marigliano

Oggetto: Richiesta ampliamento orario uffici postali comuni del rhodense

Gentile dott. Lasco,

nonostante le diverse segnalazioni effettuate dai sindaci del nostro territorio constatiamo purtroppo che nulla è stato modificato in merito agli orari degli uffici postali. In queste settimane noi Sindaci abbiamo riscontrato code sempre più lunghe fuori dagli stessi. Disagio acuito dalle temperature rigide che ci accompagneranno almeno per qualche mese, per tutti gli utenti ma in particolare per quelli più anziani. Disagio percepito anche negli uffici che non hanno avuto riduzioni di orario poiché i cittadini di più comuni si riversano nelle sedi aperte.

Per questi motivi siamo nuovamente a segnalare l’estrema urgenza della riapertura degli uffici postali dei nostri Comuni così come da orari precedenti alla fase più acuta dell’emergenza Covid. Sappiamo bene dell’impegno messo da Poste Italiane a tutela degli utenti e dei propri dipendenti, è lo stesso che abbiamo messo nei nostri uffici per garantire servizi essenziali durante questa emergenza. Crediamo sia giunto il momento però di ritornare ai vecchi orari che permettevano sicuramente un servizio migliore per i nostri cittadini.

Nella lettera di risposta ad alcuni amministratori avete affermato che l’azienda avrebbe proseguito un costante monitoraggio al fine di valutare le azioni necessarie da intraprendere per gli uffici postali indicati. Dopo alcune settimane vi chiediamo a quali scelte ha portato questo monitoraggio e quali siano i motivi per cui non sono ancora stati ripristinati i vecchi orari.

Rimaniamo a disposizione per qualunque confronto utile.

• Pietro Romano Sindaco di Rho

• Yuri Santagostino Sindaco di Cornaredo

• Michela Palestra Sindaco di Arese

• Andrea Tagliaferro Sindaco di Lainate

• Maria Rosa Belotti Sindaco di Pero

• Carmine Lavanga Sindaco di Pogliano Milanese

• Angelo Bosani Sindaco di Pregnana Milanese

• Sara Santagostino Sindaco di Settimo Milanese

• Guido Sangiovanni Sindaco di Vanzago

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese