Home Cronaca

Pandemia ad Arese: ancora tanti positivi, ma i numeri per fortuna migliorano

24 novembre 2020 – L’aumento dei casi è ancora importante, ma conforta il fatto che è nettamente aumentato il numero dei guariti ed è diminuito quello dei “sorvegliati”.  Secondo i dati riportati ieri dal portale ATS e resi noti dal comune di Arese, risulta che i casi totali sono 835 (78 in più rispetto al 16 novembre). Ricapitolando la situazione è questa: si registrano 78 nuove persone positive e i ricoverati sono 16 (due in meno rispetto al 16 novembre). Di conseguenza le persone poste in quarantena – numero che comprende sia i casi accertati (totale 370) sia chi è stato a contatto con casi accertati (totale 456) e quindi sottoposto preventivamente a “isolamento precauzionale”, sono 826. Il numero dei guariti passa a 413 (+124), ma si segnala ulteriore decesso (totale 52).

“Accogliamo con un sospiro di sollievo l’aumento del numero di guarigioni e la diminuzione del numero di persone in quarantena e sorveglianza”, commenta il sindaco Michela Palestra. “Non dobbiamo però abbassare la guardia. Continuiamo a rispettare le regole basilari: uso della mascherina e di gel disinfettante, distanziamento fisico, divieto di assembramento”

I dati in percentuale

Parlando di percentuali fino a oggi il 4,24% della popolazione è risultato contagiato, attualmente risulta positivo l’1,88% degli aresini, mentre tra casi accertati e persone in sorveglianza il 4,2% dei cittadini è direttamente coinvolto. Il calcolo è realizzato sulla base di una popolazione residente al 31 dicembre 2019 di 19.683 persone, così come indicato dall’ISTAT.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese