Home Cronaca

Quattro nuovi positivi per un totale di dieci casi accertati, dei quali uno è stato ricoverato

30 settembre 2020 – Secondo i dati riportati dal portale ATS e resi noti dal comune di Arese, risulta che al 29 settembre casi totali erano 205 (4 in più rispetto al 23 settembre e 10 in totale): si registrano 4 nuove persone positive e 1 persona ricoverata. Il numero dei guariti passa a 155 (+5) e rimane invariato il numero dei decessi (40). Le persone poste in quarantena – numero che comprende sia i casi accertati (totale 10) sia chi è stato a contatto con casi accertati e quindi sottoposto preventivamente a “isolamento precauzionale”, sono 24 (22 in meno rispetto al 23 settembre). 

L’Ospedale Niguarda ha riaperto il reparto di terapia intensiva (chiuso lo scorso mese di giugno) per accogliere i pazienti Covid in gravi condizioni. “La situazione non è allarmante, fortunatamente, ma ad Arese non siamo ancora vicini a raggiungere ‘0 casi’, visto che anche oggi si registrano 10 persone in quarantena (di cui 1 ricovero) + 14 in sorveglianza”, spiega il sindaco Michela Palestra“Mi affido ancora una volta al senso di responsabilità di ognuno di noi, affinché ci sia il rispetto del distanziamento fisico, l’uso di gel e mascherina e il rispetto di tutte le prescrizioni previste. Teniamo alta l’attenzione e continuiamo a comportarci responsabilmente”.

Il Comune ricorda che per ogni dubbio sulla normativa vigente per la limitazione dei contagi, la Polizia locale resta disponibile per informazioni al numero telefonico 02 93527450. I cittadini aresini in difficoltà per spesa e farmaci a causa dell’emergenza sanitaria possono invece contattare il 379 1909759, gestito direttamente dai Servizi sociali, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30. Le varie esigenze saranno sempre gestite grazie al prezioso supporto della Misericordia Arese.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese