Home Dal Comune

Il Comune stipulerà convenzione con i CAF per offrire alcuni servizi ai cittadini

09 marzo 2021 – Il Comune di Arese ha annunciato di voler stipulare una convenzione con i Centri di Assistenza Fiscale (CAF), aderenti alla Consulta Nazionale dei CAF e operanti nel territorio di Arese. L’iniziativa ha lo scopo, come spiega l’Ente, “di tutelare la libertà di scelta dei cittadini per l’assistenza nella fase di compilazione delle istanze per accedere ai servizi prestazioni sociali agevolate (Bonus Energia Elettrica, Bonus Gas, Bonus Idrico, Assegni di maternità e al nucleo familiare)”. Le pratiche che dovranno offrire i CAF in convenzione saranno quelle relative alle attestazioni ISEE, alle richieste di prestazioni sociali agevolate per la fornitura di energia elettrica, gas naturale, fornitura idrica, assegno di maternità e al nucleo familiare. “Il CAF – spiega il Comune – svolgerà i servizi a esso affidati senza alcun onere aggiuntivo a carico dei cittadini, garantendo personale qualificato e appositamente dedicato. Il medesimo dovrà essere dotato di apposita copertura assicurativa, in caso di eventuali danni provocati da errori o inadempienze, commessi nello svolgimento dei servizi oggetto della convenzione”.

I CAF interessati a stipulare la convenzione con il Comune dovranno essere in possesso di una serie di requisiti specificati nell’avviso pubblico. Il rapporto di collaborazione con l’ente sarà regolato con apposita convenzione il cui schema è nella documentazione fornita dal Comune, e la convenzione avrà durata a decorrere dalla sua sottoscrizione fino al 31 dicembre 2022. Come compenso i CAF riceveranno dal Comune 5 euro (+ IVA) per ogni pratica inerente la fornitura di energia elettrica, idrica e gas naturale trasmessa dal CAF ed acquisita correttamente dalla piattaforma SGATE e 15 euro (+ IVA) per ogni pratica inerente l’assegno di maternità e assegno a nuclei familiari con tre figli minori, trasmessa dal CAF e acquisita correttamente dal sito INPS. Queste somme saranno corrisposte dal Comune, e il cittadino non avrà nessun aggravio dei costi a suo carico.

Informazioni aggiuntive e tutta la documentazione utile a partecipare al bando, sono reperibili sul sito del Comune di Arese (clicca qui).