Home Dal Comune

Regali sotto casa: l’amministrazione comunale sostiene il commercio di vicinato

16 novembre 2020 – In prossimità delle festività natalizie, l’amministrazione comunale scende in campo per sostenere il commercio di vicinato. Da una parte invita la cittadinanza ad acquistare i regali nei negozi di Arese per mantenere “viva” la nostra città e dall’altra propone ai commercianti di promuovere i lori prodotti sul sito e sulla pagina Facebook del Comune.

L’emergenza sanitaria, tra le tante conseguenze, ha accentuato le difficoltà di tante famiglie, ma anche di numerose attività commerciali, costrette a chiudere o a modificare la propria attività, con i costi conseguenti, per rispettare le prescrizioni previste dai vari DPCM”, afferma l’assessore al commercio Roberta Tellini. “Il nostro invito è molto semplice: chiediamo ai cittadini di rivolgersi ai negozi sotto casa per i prossimi regali natalizi: cesti, cene, buoni, voucher, articoli per la casa, libri, profumi, piante, beni per la persona… ad Arese abbiamo tante piccole attività di eccellenza che meritano di restare aperte”.

La crisi del commercio deriva da molti fattori e certamente i piccoli negozi faticano ad affrontare la concorrenza delle vendite sul web”, conclude il sindaco Michela Palestra. “Penso sia importante recuperare lo spirito del negozio di vicinato, con i consigli ai clienti che solo ‘il negoziante di fiducia’  sa darti, perché ti conosce e ha un contatto diretto. Valorizziamo il tessuto commerciale e artigianale e manteniamo viva la nostra città”.

Quindi se avete un’attività ad Arese e siete interessati a promuovere i vostri prodotti per Natale potete scrivere una mail a [email protected] e l’amministrazione vi inserirà in un elenco che pubblicherà sul sito e sulla pagina Facebook del comune.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese