Home Eventi

Libera contro le mafie, da Arese a Genova

27 febbraio 2012 – Libera, associazione contro la mafia che di recente ha inaugurato un presidio ad Arese, organizza per domani sera un incontro presso il Centro Salesiano, nella sala Peppino Lodigiani. Lorenzo Frigerio, referente di Libera per la Lombardia, parlerà della 17esima giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime delle mafie, prevista per il prossimo 21 marzo, ma che vedrà un importante prologo a Genova sabato 17 marzo. In quell’occasione, infatti, viene organizzato un incontro nazionale. Chi desidera partecipare all’evento ligure può approfittare dell’incontro di domani sera, previsto per le 21, per dare la propria adesione. Un bus partirà da Arese e il prezzo è di 15 euro a persona. Chi non può partecipare domani sera, ma è interessato all’appuntamento di Genova può scrivere all’indirizzo [email protected] oppure visitare il sito all’indirizzo http://tinyurl.com/6tm9m6u.

La Giornata della memoria e dell’impegno ricorda tutte le vittime innocenti delle mafie. Oltre 900 nomi di vittime innocenti, semplici cittadini, magistrati, giornalisti, appartenenti alle forze dell’ordine, sacerdoti, imprenditori, sindacalisti, esponenti politici e amministratori locali morti per mano delle mafie solo perché, con rigore e coerenza, hanno compiuto il loro dovere. Il 21 marzo, primo giorno di primavera, è il simbolo della speranza che si rinnova ed è anche occasione di incontro con i familiari delle vittime che in Libera hanno trovato la forza di risorgere dal loro dramma, elaborando il lutto per una ricerca di giustizia vera e profonda, trasformando il dolore in uno strumento concreto, non violento, di impegno e di azione di pace.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese.