Home Eventi

Quale futuro per l’area ex Expo? Conferenza online del Forum sui progetti per il MIND

25 maggio 2021 – Il Forum organizza, per il prossimo mercoledì 26 maggio, un appuntamento online nel corso del quale si discuterà del MIND (Milano Innovation District), ovvero dell’area che nel 2015 ospitò l’Expo e che sta vivendo una fase di sviluppo che ne definirà i connotati urbanistici per i prossimi decenni. Molti dei progetti che potrebbero realizzarsi nel contesto del MIND, alcuni dei quali stanno già prendendo forma, sono legati al mondo della salute, della ricerca e dell’alta formazione scientifica, e potrebbero trasformare l’area ex Expo in un vero e proprio laboratorio a cielo aperto dove si vuole costruire la città sostenibile del futuro. All’interno del MIND sorgerà per esempio lo Human Technopole, polo italiano per gli studi di genomica, neuroscienze, biologia computazionale e biologia strutturale. E sempre in quell’area l’Università Statale sta costruendo un nuovo campus, in cui trasferirà le sue facoltà scientifiche con i suoi 18 mila studenti. Fondazione Triulza, invece, sta trasformando il Padiglione della Società Civile, che molti di noi hanno visitato al tempo di Expo 2015, in un laboratorio per l’innovazione sociale e lo sviluppo sostenibile.

“Tutto questo – commenta il Forum – sta avvenendo letteralmente sotto i nostri occhi, a ridosso della nostra città, e costituirà una sfida e un’occasione irripetibile di crescita per il nostro territorio, a patto di saper cogliere con tempismo e preparazione le opportunità che si presenteranno. Per approfondire l’argomento e soddisfare le nostre e le vostre curiosità, dando a tutti la possibilità di farsi un’idea concreta di cosa sta crescendo a due passi da Arese, il Forum ha organizzato per la sera del 26 maggio un incontro pubblico online. Avremo il piacere di parlare di questo grande Parco della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione, con due ospiti di eccezionale caratura e coinvolgimento nel progetto: Stefano Minini e Massimo Minelli, che ben rappresentano, per ruolo e competenze, le varie anime del progetto”.

Stefano Minini, executive advisor per Lendlease, il gruppo internazionale di real estate focalizzato sulla rigenerazione urbana, a cui è stata assegnata la concessione dell’area per 99 anni, è un ingegnere civile con una vasta esperienza a livello globale nello sviluppo di progetti infrastrutturali strategici, tra cui venue manager per le Olimpiadi di Londra 2012. Dal 2019 Minini coordina il progetto MIND, per il quale ha sviluppato l’ecosistema dell’innovazione focalizzato su lifescience e città del futuro. Massimo Minelli, presidente di Fondazione Triulza, impegnato da sempre nel mondo del volontariato e del terzo settore, appassionato di politica, è stato assessore alle Politiche Sociali del comune di Rho, ha guidato per otto anni il Consorzio Farsi Prossimo, realtà in cui convergono le cooperative sociali legate alla Caritas ambrosiana. Parteciperà all’incontro anche il Sindaco di Arese, Michela Palestra, che è impegnata a valorizzare le possibili connessioni tra il futuro sviluppo dell’area MIND e il nostro territorio. La serata sarà moderata da Giorgio Ramenghi, esperto di innovazione tecnologica dei temi legati alla sostenibilità.

Per partecipare alla conferenza online sarà sufficiente collegarsi il prossimo mercoledì 26 maggio, alle ore 21.00, alla pagina Facebook o al canale YouTube del Forum, che sono i mezzi attraverso i quali la forza di maggioranza diffonderà in diretta streaming la conferenza.

© riproduzione riservata – Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese