Home Politica

Il CSGA ora ha… Arese in Testa!

16 febbraio 2012 – E cinque. Non è una sorpresa perché la scelta veniva data per certa da tempo. Ora arriva l’ufficialità: il Comitato Spontaneo Genitori Arese sarà presente alle prossime elezioni amministrative con una propria lista civica, che è stata battezzata Arese in Testa e che esprimerà un candidato sindaco. “A seguito di quanto è accaduto nella precedente amministrazione comunale – spiega il portavoce del Comitato Luigi Muratori – e dopo una lunga riflessione sul futuro che attende il nostro comune, abbiamo deciso di presentarci alle prossime elezioni costituendo la lista civica Arese in Testa. Abbiamo chiamato così la nostra lista per sottolineare il fatto che abbiamo in testa solo l’interesse dei nostri concittadini. Il simbolo della lampadina rappresenta l’idea che il futuro della nostra città dipenderà solo da un radicale rinnovamento della politica. E’ nostra ferma intenzione riportare Arese a essere una città innovativa, competitiva, pronta a cogliere le opportunità, non una terra di conquista per speculatori immobiliari nell’indolenza o nella concupiscenza della politica”.

Una scelta, quella di correre alle prossime elezioni, che nasce all’insegna del rinnovamento: “La decisione – continua Muratori – è maturata dopo aver constatato che le forze politiche aresine, nulla hanno imparato dalle tristi vicende passate. Sotto il volto di presunti nuovi candidati, ripescati qua e là, nessun vero rinnovamento è avvenuto all’interno della classe politica cittadina. A tirare le fila sono sempre gli stessi. La nostra candidatura deve essere motivo di speranza per coloro che attendono un vero rinnovamento e pulizia della politica aresina; per coloro che vogliono tenere fuori dal comune i soliti noti, nella convinzione che si possa restituire slancio e dignità alla nostra città con un nuovo modo di fare politica, trasparente e partecipata”. Il Comitato Spontaneo Genitori aveva mosso i suoi primi passi nel maggio dello scorso anno, quando aveva lanciato una petizione al sindaco in merito alla vicenda del Centro Sportivo Davide Ancilotto, petizione che era stata firmata da circa 700 persone. In seguito il Comitato aveva poi organizzato la manifestazione Tutti a casa.

“E adesso – dice Muratori – abbiamo pensato che era arrivato il momento del Tutti Fuori. Noi siamo una lista civica pura e non mestieranti della politica, siamo persone provenienti dalla società civile, cittadini che hanno deciso di prestarsi alla politica, mettendo a disposizione della comunità le loro competenze professionali per spirito di servizio. Basta con i partiti cariatide, apparato o azienda che perseguono per lo più gli esclusivi interessi del loro partito o, ancora più grave, delle persone che li compongono; a decidere del futuro di Arese devono essere i suoi cittadini, con la propria etica e nel proprio interesse. Non possiamo più delegare il nostro avvenire a qualche segreteria politica fuori dal nostro comune o nel peggiore dei casi fuori dalla nostra regione”. I temi principali del programma di Arese in Testa, che è in fase di definizione, saranno il centro sportivo, le scuole, l’area ex Alfa, i trasporti, il rispetto del territorio e l’ambiente. “La memoria – conclude Muratori – è custode e tesoro di tutte le cose e per una scelta saggia, sarà bene tener presente chi sono e dove erano le persone che oggi si candidano alla poltrona di sindaco, cosa hanno fatto prima della caduta del governo cittadino, quali interessi e persone li muovono. Per questi motivi invitiamo tutti gli aresini non solo a sostenerci, ma a mettersi in gioco con noi; lo dobbiamo alla nostra città, alle nostre famiglie ed anche a noi stessi, perché nessuno possa dire ad uno di noi: cosa facevi tu mentre accadeva tutto questo?”.

Le prossime tappe di Arese in Testa saranno la scelta del candidato sindaco, che dovrebbe essere fatta il prossimo lunedì per votazione a maggioranza e la stesura definitiva del programma elettorale. Per la promozione della lista si farà un massiccio ricorso agli strumenti offerti dalla rete, con un sito Internet che riporterà programma e informazioni sulla lista civica (clicca qui), una pagina Facebook, Twitter e Youtube. Scopo dichiarato di Arese in Testa è quello di permettere ai cittadini una partecipazione diretta alla campagna elettorale, lasciando loro pieno accesso per commenti, proposte e suggerimenti su tutti questi media. In attesa di completare i lavori di start-up, per chi volesse contattare la lista civica è già attiva la mail [email protected].