Home Politica

Il M5S anticipa i suoi possibili assessori

22 maggio 2013 – Nel corso del confronto tra i candidati sindaco, Bruno Carozzi ha utilizzato parte del tempo a disposizione per l’auto presentazione dei candidati per un’iniziativa che ha bruciato i tempi e che ha anticipato la risposta data a una delle domande del pubblico in merito ai possibili apparentamenti. Il candidato del Movimento 5 Stelle ha, infatti, presentato alle persone presenti quella che sarà la sua squadra di governo nel caso venisse eletto a sindaco. Rispondendo anche, implicitamente, no alla domanda sulla disponibilità del M5S a eventuali accordi tra il primo e il secondo turno. Normalmente – commenta oggi Carozzi – i partiti tradizionali, per noi l’anti-politica, individuano le persone destinate alla gestione della macchina amministrativa sulla base di convenienze, amicizie, scambi di favori e bacini elettorali: scelte che poi si traducono in decisioni che vanno a favore del partito o della lobby che le ha sponsorizzate, con gravi danni per la collettività. Nei partiti tradizionali la spartizione delle ambite poltrone degli assessori avviene dopo le elezioni, senza che il cittadino possa saperlo in anticipo, sulla base dei conteggi di voti. Regalare un assessorato significa ringraziare chi ha portato più voti. Il M5S mette fine a questa consuetudine mettendo la competenza e l’indipendenza al centro delle scelte politiche”.

Gli eventuali assessori già individuati dal Movimento 5 Stelle sono Laura Antimiani, che sarà vice-sindaco con deleghe a Istruzione, Comunicazione, Trasporti Pubblici, Partecipazione e Trasparenza, Marco Rapetti, assessore a Lavori Pubblici, Edilizia Privata, Urbanistica e Ambiente, Marta Repossi, con deleghe a Sport, Cultura, Tempo Libero, Servizi Sociali, Giovani e Anziani e Rapporti con le Associazioni, Ugo Scarparo, assessore a Polizia Locale, Viabilità, Protezione Civile, Sicurezza, Servizi Cimiteriali, Servizi Demografici, Attività Produttive e Commercio e Carla Baldoni, che riceverà le deleghe a Servizi Generali, Controllo di Gestione, Partecipate, Tributi, Provveditorato e Personale. Bruno Carozzi, che manterrà la delega al Bilancio, così commenta le scelte: “La selezione degli assessori che andranno a lavorare per la prossima giunta comunale di Arese a 5 stelle è avvenuta in base alle competenze, e la scelta finale è ricaduta sugli attivisti del gruppo con curricula di grande valore, già abituati a lavorare in squadra, in perfetta intesa e sintonia. Ciò renderà possibile l’avvio immediato del lavoro, insieme ai cittadini, in coerenza con il nostro Programma e nel rispetto del Bilancio Partecipativo, della Trasparenza e della Partecipazione”.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese