Home Sport

Arriva la prima vittoria della WBA!

08 febbraio 2011 – Dopo averla a lungo cercata e più volte sfiorata, finalmente nell’ultima giornata del girone di andata del campionato femminile di serie C di basket è arrivata la prima vittoria per le ragazze della WBA di Arese. Che hanno probabilmente scelto la serata più difficile per conquistare i loro primi due punti in classifica, visto che la squadra era attesa a Mantova per una trasferta resa difficile dalla neve, dal freddo e dai tanti chilometri da affrontare. Le aresine si sono imposte, al termine di una partita molto combattuta, con il punteggio di 57-59, mettendo in mostra grande carattere e determinazione. Oltre alla top scorer Sandra Anzisi, autrice di 12 punti, per la WBA sono andate in doppia cifra anche Marika Galli e Morena Locatelli con 10 punti.

Già nel primo quarto la WBA dimostra di essere molto concentrata, riproponendo le armi già messe in luce nella sfortunata partita con Bresso: intensità, grinta e determinazione. Tutto questo, nonostante qualche errore di troppo, porta la squadra di Arese a chiudere il primo quarto con 6 punti di vantaggio sul risultato di 14-20. Nel secondo quarto, complice un calo di concentrazione delle aresine, Mantova recupera quasi totalmente il passivo, con la WBA che riesce però ad andare all’intervallo in vantaggio per 28-30. Al rientro dagli spogliatoi la WBA mette in mostra una grande determinazione e riesce anche a raggiungere gli 8 punti di vantaggio prima di concludere la terza frazione avanti di 6 sul 41-47. Si arriva così al quarto finale, dove forse le ragazze della WBA sperimentano la paura di vincere. L’inizio è infatti tutto di Mantova che non solo recupera il passivo ma si porta addirittura in vantaggio di 2 punti. La WBA, però, questa volta non alza bandiera bianca e ricomincia a macinare gioco, arrivando anche, grazie a due triple, al vantaggio massimo di 10 punti. Sembra fatta ma un fallo con in aggiunta un tecnico fischiati ad Arese riportano Mantova a un solo punto di distacco. Le ragazze della WBA non si fanno però condizionare e rimangono concentrate, convinte e concrete, gestendo bene gli ultimi possessi. Qualche errore di troppo ai liberi mette però nelle mani di Mantova la palla del pareggio nell’ultima azione di gioco. La WBA, però, difende alla grande e forza la perdita del possesso da parte di Mantova quando mancano solo 4″ alla fine della partita. Le ragazze di Arese gestiscono bene l’ultima rimessa e, passati i 4″, possono finalmente festeggiare quella vittoria così tante volte sfiorata ma mai raggiunta prima.

Questo il commento di coach Robert Moretto: “Sono davvero soddisfatto e faccio i miei complimenti alle ragazze che finalmente, con determinazione, sono riuscite a raccogliere i primi frutti del loro impegno. E questa è la mia più grande soddisfazione, vederle felici e ripagate di tutto l’impegno che ci hanno sempre messo. La prossima prossima partita sarà contro Trescore che è seconda in classifica. La cosa non ci spaventa, noi giocheremo come sempre, mettendo tutta l’intensità di cui siamo capaci e, questa volta, con in più la spinta di questa vittoria. Non so se basterà, perché ogni partita fa una storia a se. Per noi, comunque, l’importante è giocarla al massimo delle nostre possibilità e alla fine guarderemo il tabellone e saremo fieri di qualsiasi risultato arriverà”.

TABELLINI
San Giorgio Mantova – WBA Arese 57-59 (14-20, 14-10, 13-17 e 16-12)
WBA: Sandra Anzisi 12; Marika Galli e Morena Locatelli 10; Francesca Conconi e Martina Palamara 8; Letizia Tavolo 6; Jennifer Porro 3; Giulia Paleari 2