Home Sport

Doppia vittoria per gli Under 13 NBA

17 febbraio 2012 – Sono stati sette giorni ricchi di soddisfazione quelli dei giovani Under 13 del Nuovo Basket Aresino. La squadra allenata da Niccolò Facioli ha, infatti, ottenuto una doppia vittoria, battendo venerdì scorso il CMB Rho per 62-55, replicando poi il successo l’altro ieri con il Cesano 2000 Seveso, sconfitto per 53-52. Nel derby con Rho, i giovani della NBA hanno rimediato con un gran secondo tempo a una partita che li aveva visti partire sotto ritmo nella prima metà. Gli aresini, infatti, quasi a replicare le abitudini dei fratelli maggiori che stanno dominando il campionato di serie C, si sono ritrovati sotto di 10 punti (10-20) al termine del primo quarto, iniziando la rimonta nel secondo che si chiudeva però con la NBA ancora sotto per 29-35. Nella ripresa la NBA si però scatenata, chiudendo il terzo quarto in vantaggio per 45-42 e vincendo la partita per 65-55. Tra i giovani aresini è stato autore di una prova strepitosa capitan Dercenno, autore di 21 punti. Ottime anche le prestazioni di Giannini che, autore di 3 punti, ha però lottato su ogni pallone rendendo la vita difficile agli avversari e di Franchini che, dopo alcune partite giocate al di sotto delle sue potenzialità, è tornato su buoni livelli con 9 punti e una buona difesa.

L’altro ieri sera poi, la NBA ha bissato il successo sconfiggendo il Cesano 2000 Seveso, squadra molto ostica che in classifica aveva gli stessi punti degli aresini. La partita si è giocata punto a punto, con la NBA che si trovava sotto di 3 al termine del primo quarto (13-16) e di 1 all’intervallo (26-27). Il terzo quarto vedeva invece i giovani Under 13 aresini prendersi un piccolissimo vantaggio di 2 punti (43-41), vantaggio poi difeso sino alla fine. La prestazione del Nuovo Basket Aresino è stata molto condizionata dai falli, con coach Facioli che ha quasi da subito dovuto limitare l’impiego in campo di Palazzo, giocatore dai molti punti nelle mani, che già al termine del primo quarto era gravato di 3 falli. I giovani della NBA hanno comunque reagito alla grande e, quando all’inizio dell’ultimo quarto anche Dercenno è andato in panchina con 4 falli, ci hanno pensato lo stesso Palazzo, nel frattempo rientrato, e Cannici a prendere in mano la situazione, gestendo la partita fino all’ultimo pallone. Fondamentale anche il contributo di un Franchini rigenerato che ha annullato il bomber di Seveso Cappelletti. Alla sirena Arese la spuntava così per 53-52.

Ovviamente soddisfatto della prova dei suoi ragazzi coach Facioli, che ha una dedica particolare da fare per queste due vittorie: “Io e la squadra ci tenevamo a dedicare queste due vittorie a Kevin Fornara, un nostro giocatore che sfortunatamente si è rotto un dito ma che è stato sempre presente a tutti gli allenamenti, alle partite del suo gruppo e, da spettatore, anche a tutte quelle disputate dalla squadra di serie C2, facendo vedere, a mio avviso, quel senso sportivo e di affetto che nello sport ogni tanto si dimentica. Questo, soprattuto con i ragazzini, è un grosso errore perché alla fine il risultato è l’aspetto meno importante della pratica sportiva. Facciamo quindi un grosso in bocca al lupo a Kevin e lo aspettiamo per conquistare altre vittorie insieme!”.

NBA – CMB Rho 65-55
Bini, Mantegazza 2, Canni- ci, Palazzo 14, Dercenno 21, Franchini 9, Giannini 3, Ros- sato 4, Marangi 4, Patuzzo 5, Garofano

NBA – Seveso 53-52
Bini, Mascolo, Cannici, Palazzo 23, Dercenno 14, Franchini 9, Giannini, Rossato 3, Galli 2, Brusoni 2, Garofano