Home Sport

Gso tra formazione, eventi e nuova stagione

24 maggio 2013 – Prosegue il progetto formativo Gso partito a inizio anno in collaborazione con lo staff di formazione del Comitato Regionale Lombardo Pgs (Polisportive Giovanili Salesiane – Ente Nazionale di Promozione Sportiva). Si tratta di un percorso sperimentale di accompagnamento formativo, strutturato in seminari di formazione motivazionale e attraverso indagini conoscitive, effettuato su due associazioni sportive dilettantistiche, una della provincia di Milano, il Gso appunto, e una della provincia di Varese, l’Oma di Gallarate. Per quanto riguarda la realtà aresina, il progetto coinvolge tutti gli allenatori e i dirigenti, per un totale di circa 80 persone. Il progetto si svilupperà anche  attraverso dei focus che permetteranno di approfondire ambizioni e bisogni di ognuno dei partecipanti, raccolti grazie all’ausilio di questionari esplorativi. La successiva analisi e diffusione dei dati consentirà di tracciare un percorso di formazione qualitativamente efficace rispetto alla dimensione educativa del modello Gso di promuovere la prassi sportiva.

Un ulteriore appuntamento del percorso di formazione, aperto a tutte le Asd del territorio, è organizzato per il prossimo lunedì 27 maggio, alle ore 21,00 presso la sala Castello dell’Oratorio, dove si terrà un seminario che avrà come con relatore don Alessio Albertini, segretario della Commissione Sport della Diocesi di Milano e Consulente Ecclesiastico Nazionale Csi. Don Albertini, fratello dell’ex calciatore del Milan Demetrio Albertini, oggi nello staff della nazionale, svilupperà le tematiche di “Oratorio e Sport, due realtà per un solo obiettivo: un sentiero educativo per i nostri giovani”, nell’ambito del percorso formativo “Ti fermi se non Ti formi”. Il progetto formativo rientra nell’obiettivo del Direttivo di conseguire un miglioramento continuo di allenatori e dirigenti all’interno dell’associazione.

Quando manca ormai poco alla chiusura della stagione sportiva, infine, il Gso è già concentrato sulla prossima, e sta iniziando a pianificare le attività di settembre. L’obiettivo dell’associazione è quello di stringere i tempi per essere in grado di fornire in anticipo ai propri soci un quadro definitivo di allenatori, dirigenti, allenamenti e partite dei settori calcio, basket, volley,  tennis tavolo e podismo, oltre che programmarne per tempo gli aspetti logistici e organizzativi. Per il calcio dovrebbe essere garantita la presenza di squadre in ogni fascia di età, partendo dagli anni 2006 fino agli juniores e all’Open C a 7. Oltre, naturalmente alla confermatissima squadra Under 14 femminile. Per il volley maschile e femminile si parte dalla squadra di microvolley 2006 e si arriva alle ragazze della formazione di Seconda Divisione, che al momento sono terze nel campionato Fipav. Per il settore basket si parte con i bimbi del 2007 del primobasket e si arriva alla squadra senior; dalla prossima stagione anche per il basket partirà, inoltre, il settore femminile. Il tennis tavolo offre corsi per ragazzi principianti e attività federale per i più esperti, con squadre che militano nei campionati federali di serie C e D Fitet. In grande crescita il settore podismo, che nell’ultimo anno ha raddoppiati gli iscritti e ripartirà da oltre quaranta runner. Le iscrizioni alla nuova stagione si sono aperte martedì 21 maggio; per maggiori informazioni è possibile consultare il sito del Gso (clicca qui) o recarsi presso la segreteria dell’associazione.

Questo articolo può essere commentato sulla pagina Facebook di QuiArese